AID Italia - La risposta alle tue domande sulla dislessia

Aid sezione di

Bolzano

Come affrontare i disturbi specifici di apprendimento in famiglia

Benessere e discalculia

Benessere  e discalculia

I disturbi specifici di apprendimento hanno ripercussioni sulla vita dei giovani con questa caratteristica e incidono sul clima famigliare. Il ragazzo dislessico appare disorganizzato anche nelle attività del tempo libero, rischia di perdere fiducia in se stesso con conseguenti alterazioni dell’umore e del comportamento. Contemporaneamente i genitori si ritrovano a gestire, senza gli adeguati strumenti, situazione non previste, spesso convivendo con il senso di colpa per non essere in grado di aiutare i loro figli. L’iniziativa formativa presentata propone un metodo per condividere la gestione delle problematiche che devono affrontare i ragazzi con DSA, con un approccio rivolto alla globalità della persona e con attenzione all’identità individuale e sociale di ognuno. Sotto la guida del prof. Roberto Imperiale, docente universitario e Presidente Nazionale GRIMeD, sarà proposto un nuovo approccio, facendo leva sulle capacità creative e divergenti di problem-solving, tipiche dei giovani DSA. L’obiettivo finale è fornire una maggiore conoscenza sulla tematica, contribuendo a far percepire questa caratteristica non solo come una difficoltà, ma anche, e soprattutto, come una risorsa.

L'incontro si terrà sabato 12 novembre dalle 14.00 alle 18.00 presso il Centro Don Bosco, Sala Valer - Via Kennedy 94a -Laives.

Consigliata l'iscrizione.

Iscriviti a Questo Evento


Condividi
Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, continua con la lettura. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. AUTORIZZO.